10 cose da sapere prima di decidere di divorziare

10 cose da sapere prima di decidere di divorziare

La decisione di separarsi e divorziare dal proprio coniuge può essere una delle decisioni più stressanti e faticose che tu abbia mai preso. I sentimenti di incertezza, dolore, lutto, negazione e senso di colpa possono paralizzarti e farti sentire bloccato. Anche se non esiste un modo semplice per prendere questa decisione molto difficile, prepararti alle emozioni che ti aspettano può aiutarti ad alleviare il fardello quando arriva il momento di parlare con il tuo partner. Sapere cosa aspettarsi quando tu e il tuo coniuge decidete di porre fine al matrimonio può anche rendere questo momento un po' meno difficile.

1. Paura

Avrai paura di smettere perché non sai cosa ti aspetta. Potresti avere paura dell'Ignoto e per questo motivo potresti dire a te stesso che ti senti a tuo agio anche se sei infelice. Cercherai di valutare i pro e i contro del rimanere sposati e dirti che puoi continuare a sopportare il tuo matrimonio infelice. Ti dirai bugie e ragioni per cui dovresti stare insieme per i bambini, per le finanze, ecc. Ma il fatto che tu stia cercando di contrattare contro la tua felicità indica che qualcosa non va. Stai mercanteggiando perché hai paura, ma sappi che è normale.Pubblicità



perdere 8 libbre in 2 settimane

2. Follia

Sappi che quando prendi la decisione di dividerti, le montagne russe di emozioni che proverai sono diverse da qualsiasi cosa tu abbia mai sperimentato. Il dolore, il dolore, il sollievo, il crepacuore, la confusione e la disperazione di voler essere amati possono sembrare come svegliarsi ogni mattina e imparare che sei l'unico sopravvissuto a una guerra nucleare. Non nascondere queste emozioni, ma accettale e affrontale in modo sano. E una volta fatto, sappi che c'è un peso che inizierà lentamente ad allentarsi dalle tue spalle, lo stesso peso che hai negato per tutto questo tempo quando ti sei detto che non c'era niente di sbagliato.

3. Disperazione

Anche se la tua autostima era in crisi a causa dei tuoi problemi marziali prima della scissione, sappi che andrà in frantumi una volta avvenuta la separazione. Potresti ritrovarti a desiderare di essere amato e convalidato, alla disperata ricerca di attenzioni che il tuo coniuge non ha più fornito. Penserai che nessuno ti amerà o ti vorrà mai più, e potresti essere tentato di uscire con qualcuno immediatamente e di attaccarti alla prima persona che attirerà la tua attenzione. Resisti a questo bisogno di attaccarti, anche se non hai avuto quel tocco romantico o intimità da molto tempo. Cercare di riempire quel vuoto con un'altra relazione ti priva della possibilità di guarire e può mettere in moto un ciclo di dipendenza per te, quando ciò di cui hai bisogno è essere forte e concentrarti sull'amarti.Pubblicità



4. Negazione

Potresti dire a te stesso che stai trovando e resisti bene, ma non confondere quel compiacimento con il semplice contrabbando delle tue emozioni. Avrai bisogno di un sistema di supporto: un terapista, un gruppo di supporto, buoni amici, l'anonimato non giudicante dei forum online. Qualunque sia la combinazione di sistemi che scegli, dovrebbe aiutarti a raggiungere due obiettivi: creare un luogo sicuro per sfogarti, aiutandoti anche a trovare modi costruttivi per affrontare il divorzio in modo sano. Non convincerti che sei migliore di così, più forte di così. Sei umano. Vai a parlare con qualcuno.

5. Sopraffare

Ti sembrerà di essere spruzzato con una manichetta antincendio industriale, soprattutto all'inizio quando non sei sicuro di cosa dovresti fare. Il numero di cose da fare e da fare riguardanti emozioni, finanze, questioni legali, custodia e altre questioni logistiche arriverà con incredibile urgenza. Spostare le quote e i consigli contrastanti possono farti sentire paralizzato e sopraffatto. Comprendi che la scissione è un processo e non devi fare tutto in una volta. Ci saranno cose di cui occuparsi immediatamente (sicurezza, riparo, reddito), cose da affrontare un po' più tardi (trovare un buon avvocato, mediatore e terapeuta) e ci sono cose da affrontare più avanti lungo la strada (accordo su un secondo piano di separazione, assicurando che tu e i tuoi figli vi stiate adattando). Dovrai ricordare a te stesso che il divorzio è come una maratona e richiede pazienza e perseveranza. Mostra compassione per te stesso, anche se le cose sembrano durare per sempre.Pubblicità



6. Rabbia

Comprendi che puoi controllare solo il tuo comportamento e non quello del tuo coniuge. Per reati gravi (minaccia di danno, fregatura delle tue finanze), dovresti assolutamente agire. Ma ci saranno anche fastidi che potrebbero non metterti in pericolo, ma comunque farti arrabbiare. Potrebbe sembrare che il tuo coniuge stia facendo di tutto per rendere la tua vita il più miserabile possibile, il che potrebbe tradursi in un divorzio lungo, lungo, costoso e succhia-anima per te, se lo permetti. E anche se non puoi controllare il loro comportamento, puoi controllare come voi reagire ad esso. Prendere la strada maestra, sebbene non sia immediatamente gratificante, potrebbe risparmiarti stress e drammi futuri. Sarà più facile a dirsi che a farsi.

7. Essere reattivi

Sarai tentato di prendere decisioni guidate dall'emozione, piuttosto che dalla logica. Dimenticherai costantemente che il divorzio, riassunto, è una transazione d'affari, una divisione di beni e redditi. La parte logica di te lo capirà, ma la parte di te che è ferita potrebbe passare mesi a litigare per cose che non hanno nulla a che fare con il denaro. Durante il processo legale, sarai costretto a scegliere le tue battaglie. Scegliere saggiamente. Dovrai imparare che nessuno vince in caso di divorzio. Altrimenti, ti ritroverai derubato di anni della tua vita combattendo in tribunale, avendo speso decine di migliaia di dollari in spese legali che avrebbero potuto essere utilizzate meglio nella tua vita post-divorzio, e così emotivamente sconvolto che andare avanti sarà estremamente difficile.Pubblicità

8. Disagio

Ti ritroverai in nuove situazioni di disagio. Ce ne sono troppi da menzionare qui. Potresti rientrare nel mondo del lavoro. Il tuo budget potrebbe essere limitato. I tuoi figli potrebbero avere difficoltà ad adattarsi e mostrare problemi comportamentali. Potresti trovare amici che ti trattano in modo diverso, pensando per qualche motivo che la tua separazione significhi che la loro relazione è in pericolo. Le situazioni sociali in cui ci sono coppie possono farti sentire solo e infelice. Comprendi che non sei solo in tutte queste lotte e che ci sono infinite risorse disponibili per aiutarti. Non permettere a nessuno di questi disagi di renderti amaro.



9. Autocommiserazione

Ci saranno momenti bui in cui crollerai nell'autocommiserazione. Puoi piangere e dire a te stesso, la mia vita non doveva essere così. Pensavo che il mio matrimonio fosse perfetto e che saremmo stati insieme per sempre. Forse ti vergogni e ti senti un fallito. Sappi che questo fa parte del processo di lutto e comprendi che devi accettare che le tue circostanze sono cambiate e adattarti ad esse prima di poter imparare come guarire e andare avanti. Imparerai che non sei prigioniero di quelle circostanze e hai il potere di emergere una persona più forte.Pubblicità

10. Empowerment, se lo permetti

Imparerai che il divorzio ti dà una scelta. Puoi scegliere di considerare questa scissione come un trauma dal quale non ti riprenderai mai e di essere guidato dalla rabbia, dalla paura e dal panico, oppure puoi scegliere il percorso che richiede più lavoro, il percorso in cui chiedi assistenza, ricevi il supporto di cui hai bisogno, informati su ogni aspetto del divorzio (e ce ne sono molti) e capisci che avrai il potere di superare tutto. Nessuno può fare quella scelta tranne te.

Credito fotografico in primo piano: Riding the Train di Colin Logan via imcreator.com