20 citazioni ispiratrici di Stephen Hawking che tutti dovrebbero leggere

20 citazioni ispiratrici di Stephen Hawking che tutti dovrebbero leggere

La vita di Stephen Hawking è notevole sotto molti aspetti. In primo luogo, perché è un fisico brillante e ha fatto scoperte rivoluzionarie riguardo al cosmo, ai buchi neri e ad altri aspetti inesplorati dell'universo in cui viviamo. In secondo luogo, ha malattia del motoneurone sopravvissuta (ALS ), diagnosticata quando aveva 21 anni. Gli è stato detto che aveva pochi anni da vivere e ora, all'età di 73 anni, è ancora vivo e mentalmente attivo come sempre. È stato immobilizzato dai vent'anni e poi ha perso il potere della parola, il che significa che ora parla tramite un sintetizzatore computerizzato.

Ecco alcuni fatti meno noti su Stephen Hawking di cui potresti non essere a conoscenza. È nato l'8 gennaioquestonel 1942 che era il 300questoanniversario della morte di Galileo. A scuola riusciva solo a prendere voti medi. Era curioso di sapere come funzionavano gli orologi e li smontava regolarmente ma non era molto bravo a rimontarli!



I suoi studi a Oxford furono disturbati dalla sua pratica di canottaggio che occupava sei pomeriggi alla settimana. Era il timoniere che guidava la barca e teneva al sicuro i rematori. L'unico problema era che i suoi studi ne soffrivano e ha ammesso di aver dovuto tagliare degli angoli per superare gli esami!

I suoi studi e le sue ricerche gli hanno fruttato innumerevoli e premi. È interessante sapere che ha ricoperto per 30 anni la cattedra lucasiana di matematica all'Università di Cambridge. Isaac Newton mantenne la stessa posizione nel 1669.



La relazione di Hawking con sua moglie Jane è ritratta in modo commovente nel film La teoria del tutto. Quando gli è stato chiesto cosa ne pensasse del film, Hawking ha risposto che non c'era abbastanza scienza mentre la sua ex moglie pensava che non ci fosse abbastanza emozione.Pubblicità

La vita di Stephen Hawking è una storia sorprendente di un uomo che ha affrontato enormi difficoltà ed è diventato uno degli scienziati più famosi del mondo. Ecco 20 delle sue citazioni più famose che ti ispireranno quando ti scoraggi.



Ho notato che anche le persone che affermano che tutto è predeterminato e che non possiamo fare nulla per cambiarlo, guardano prima di attraversare la strada.

cosa fare della mia vita a 30

L'aspetto negativo della mia celebrità è che non posso andare da nessuna parte nel mondo senza essere riconosciuto. Non mi basta indossare occhiali da sole scuri e una parrucca. La sedia a rotelle mi tradisce.

Le più grandi conquiste dell'umanità sono avvenute parlando, e i suoi più grandi fallimenti non parlando. Non deve essere così. Le nostre più grandi speranze potrebbero diventare realtà in futuro. Con la tecnologia a nostra disposizione, le possibilità sono illimitate. Tutto quello che dobbiamo fare è assicurarci di continuare a parlare.



L'intelligenza è la capacità di adattarsi al cambiamento.

L'aggressività, il più grande vizio dell'umanità, distruggerà la civiltà.

Il mio consiglio ad altre persone disabili sarebbe, concentrati su cose che la tua disabilità non ti impedisce di fare bene e non rimpiangere le cose con cui interferisce. Non essere disabilitato nello spirito, oltre che fisicamente.

Le persone che si vantano del loro Q.I. sono perdenti.

Uno, ricordati di guardare in alto le stelle e non in basso ai tuoi piedi. Due, non mollare mai il lavoro. Il lavoro ti dà significato e scopo, e la vita è vuota senza di esso. Tre, se sei abbastanza fortunato da trovare l'amore, ricorda che c'è e non buttarlo via.

Non va bene arrabbiarsi se rimani bloccato. Quello che faccio è continuare a pensare al problema ma lavorare su qualcos'altro. A volte passano anni prima di vedere la via da seguire. Nel caso della perdita di informazioni e dei buchi neri, erano 29 anni.

Quindi la prossima volta che qualcuno si lamenta che hai commesso un errore, digli che potrebbe essere una buona cosa. Perché senza imperfezione, né tu né io esisteremmo.

Siamo tutti diversi, ma condividiamo lo stesso spirito umano. Forse è la natura umana che ci adattiamo e sopravviviamo.

Se dovessi scegliere un supereroe, sceglierei Superman. Lui è tutto ciò che io non sono.

Sono solo un bambino che non è mai cresciuto. Continuo a fare queste domande sul 'come' e sul 'perché'. Ogni tanto trovo una risposta.

Ho vissuto con la prospettiva di una morte prematura negli ultimi 49 anni. Non ho paura della morte, ma non ho fretta di morire. Ho così tanto che voglio fare prima.

Cerca di dare un senso a ciò che vedi e chiediti cosa fa esistere l'universo. Sii curioso, e per quanto la vita possa sembrare difficile, c'è sempre qualcosa che puoi fare e avere successo. È importante che tu non ti arrendi.

È una perdita di tempo arrabbiarsi per la mia disabilità. Bisogna andare avanti con la vita e io non ho fatto male. Le persone non avranno tempo per te se sei sempre arrabbiato o ti lamenti.

Rischiamo di autodistruggerci a causa della nostra avidità e stupidità. Non possiamo restare a guardarci dentro su un pianeta piccolo e sempre più inquinato e sovraffollato.

Alcune persone direbbero che cose come l'amore, la gioia e la bellezza appartengono a una categoria diversa dalla scienza e non possono essere descritte in termini scientifici, ma penso che ora possano essere spiegate dalla teoria dell'evoluzione.

Mantenere una mente attiva è stato vitale per la mia sopravvivenza, così come il senso dell'umorismo.

Ho così tanto che voglio fare. odio perdere tempo.

Credito fotografico in primo piano: Stephen Hawking davanti al sole con espulsioni di massa coronale/ Lwp Kommunikacio via flickr.com