6 segni che indicano che hai un ottimo lavoro

6 segni che indicano che hai un ottimo lavoro

Abbiamo avuto tutti quelle mattine in cui ci siamo svegliati pensando che il lavoro fosse l'ultima cosa che vorremmo fare. Per alcuni di noi, questo accade ogni mattina. Non tutti i lavori sono pensati per essere veramente piacevoli. Ma questo non significa che dovresti essere costantemente infelice al lavoro. Se anche una delle seguenti condizioni si applica a te, non ce la fai così male come ti convinci ogni lunedì mattina.

Puoi essere te stesso

Per molti di noi, il nostro personaggio lavorativo è molto diverso dal nostro personaggio fuori orario. Se sei fortunato, però, non devi fingere nulla per nove ore al giorno, perché la persona con cui sei al lavoro è la persona che sei sempre. Se ti adatti ai tuoi colleghi, ti senti a tuo agio all'interno dell'organizzazione e non devi darti delle arie davanti al tuo capo, non hai davvero molto di cui lamentarti.Pubblicità



Il tuo supervisore è un leader

Ogni lavoratore alla fine deve rispondere a qualcuno e la personalità di un supervisore può fare la differenza nella vita di un dipendente. Il capo stereotipato distribuisce incarichi con poca o nessuna guida, ragionamento o chiarimento, lasciando i suoi subalterni a mettere in dubbio ogni loro mossa. D'altro canto, grandi leader dare istruzioni chiare e motivazioni dietro gli incarichi che danno ai propri dipendenti e rendersi sempre disponibili se necessario. Mentre i capi tendono a microgestire i propri dipendenti durante l'intero progetto, i leader hanno fiducia nelle capacità dei loro dipendenti e consentono loro la libertà di svolgere il lavoro di cui sanno di essere capaci. Se il tuo supervisore rientra in quest'ultima categoria, considera te stesso fortunato.

come triplicare i tuoi soldi

Ti senti sicuro

Sentirsi sicuri della propria capacità di svolgere i propri doveri retribuiti è spesso un fattore decisivo per stabilire se ti piacerà o meno il tuo lavoro. Se ti senti costantemente sommerso dal lavoro al punto da sentirti come se stessi affogando, non avrai mai tempo per fare un passo indietro e apprezzare il tuo lavoro. Tuttavia, questo non vuol dire che avere un lavoro facile sia la cosa migliore. Ironia della sorte, lavorare in un lavoro troppo facile può lasciarti scoraggiato e sentirsi bloccato. Senza essere costantemente sfidato, non ti sentirai mai sicuro della tua capacità di superare gli ostacoli.Pubblicità



Hai opportunità di crescita

Seguendo l'ultimo punto, il motivo per cui i lavori facili non sono molto gratificanti è perché spesso ci sono non c'è molto spazio per la crescita . Perché impegnarsi di più quando il minimo sforzo consente di svolgere bene il lavoro? E perché spingerti se sai di non avere possibilità di essere promosso? D'altra parte, se ti trovi in ​​una posizione in cui il tuo supervisore vede il tuo potenziale e ti sostiene quando parli dei tuoi obiettivi a lungo termine, avrai maggiori probabilità di affrontare ogni giorno come un giorno per eccellere. Quando puoi avere fiducia che il tuo duro lavoro alla fine ti ripagherà, sarai più libero di concentrarti sul tuo lavoro, piuttosto che su quanto lo odi.

Guadagni un buon compenso

So cosa stai dicendo: i soldi non possono comprare la felicità. Se non sei soddisfatto nel tuo lavoro, un ottimo stipendio non compensa necessariamente. Ma aiuta almeno un po'. Potresti non guadagnare quanto vorresti o pensi di meritare, ma finché puoi pagare le bollette e provvedere alla tua famiglia, dovresti essere eternamente grato. Pensa anche agli extra. Se hai grandi vantaggi, sei protetto dalla maggior parte delle situazioni di emergenza; questo è assolutamente inestimabile. Se il tuo lavoro ti consente di dedicare una giornata personale per guardare tuo figlio esibirsi in una recita scolastica, ce l'hai meglio della maggior parte degli altri. E se, alla fine di un anno di duro lavoro, puoi trascorrere una settimana al mare con la tua famiglia... beh, cosa chiedere di più?Pubblicità



Ami quello che fai

Ora per l'ovvio. Se tu amo quello che fai , non importa se non guadagni molti soldi. Non importa se lavori per lunghe ore. Non importa se il tuo capo è un idiota. Ogni lavoro ha alti e bassi, quindi sta a te decidere se concentrarti sugli aspetti negativi o positivi del tuo lavoro. Realisticamente, vale la pena affrontare tutta l'altra spazzatura, a patto che ti senta soddisfatto entrando nel tuo lavoro ogni giorno.

tu sei quello con cui esci

Credito fotografico in primo piano: Lavorare sodo / Thomas Heylen tramite farm6.staticflickr.com Pubblicità