7 modi super veloci ed efficaci per ridurre il gas nello stomaco

7 modi super veloci ed efficaci per ridurre il gas nello stomaco

Sapevi che è normale passare il gas dalle 13 alle 21 volte al giorno? Ci sono molte battute divertenti su rutti, gonfiori e scoregge, ma non è così divertente quando soffri regolarmente di uno stomaco gonfio e pieno di gas.

Sentirsi gonfio e gonfio non è solo scomodo, è decisamente imbarazzante! Se lavori in un ambiente di ufficio o sei spesso in compagnia di altri, il gas può rendere la vita di tutti i giorni abbastanza spiacevole.



Se la tua pancia si sente spesso tesa e gonfia dopo aver mangiato, potrebbe essere dovuto al gas nello stomaco. Questo di solito è causato da un'eccessiva produzione di gas, spesso dalla dieta, o da un sistema digestivo pigro. Il gonfiore può essere doloroso e farti sentire pieno quando non hai mangiato molto.

Quali sono le cause dell'eccesso di gas nello stomaco?

Il modo più comune per il gas di entrare nel tratto digestivo è attraverso la deglutizione dell'aria. Tutti inghiottiamo aria quando mangiamo o beviamo, ma tendiamo a inghiottire ancora di più quando mastichiamo gomme, beviamo bevande gassate o mangiamo troppo velocemente. Se non fai uscire questo gas, si sposterà nel tuo intestino e attraverso il tuo intestino.



Un'altra causa grave sono i batteri e il lievito nell'intestino crasso. Il tuo intestino crasso è il luogo in cui i carboidrati come zuccheri, amidi e fibre vengono scomposti. È anche il luogo in cui risiedono microrganismi come batteri e lieviti, sia buoni che cattivi. I batteri buoni lavorano per abbattere quei carboidrati non digeriti in un processo chiamato fermentazione. Tuttavia, alcuni tipi di batteri possono portare gas in eccesso e gonfiore.

Quando si hanno batteri in eccesso nell'intestino, il gas che producono può accumularsi e portare alla crescita eccessiva di batteri nell'intestino tenue (SIBO). Questi batteri convertono anche alimenti come zuccheri e carboidrati in grandi quantità che sono irritanti o tossici per le cellule del tratto intestinale.[1]



La disbiosi può anche essere causata dalla crescita eccessiva del lievito Candida nell'intestino. Sebbene una piccola quantità di lievito Candida sia normale, può crescere senza controllo e impedire ai batteri sani di svolgere correttamente il loro lavoro.[2]

Come ridurre il gas nello stomaco?

Se scopri di soffrire regolarmente di gas, è importante esaminare cosa stai mangiando.Pubblicità

Tuttavia, possono esserci altre cause, come infezioni gastrointestinali, disbiosi e persino influenze psicologiche come lo stress. In altri casi, potrebbe semplicemente essere che non sei stato abbastanza attivo da consentire al gas di muoversi attraverso il tuo corpo come farebbe normalmente. Ciò può verificarsi con viaggi a lunga distanza o seduti a una scrivania tutto il giorno.



caffeina nel matcha vs caffè

Fortunatamente, ci sono molti modi per ridurre quel gas, naturalmente.

Ecco 7 rimedi casalinghi per aiutarti a liberarti del gas nello stomaco:

1. Cambia la tua dieta

Questo può sembrare ovvio, ma evitare cibi che causano gas potrebbe essere il rimedio più semplice di tutti. Sfortunatamente, molte persone non fanno il collegamento tra determinati alimenti e i loro sintomi.

I colpevoli più comuni sono verdure come broccoli, cavoletti di Bruxelles, cavoli e cipolle. Anche frutta come mele e pere tendono a provocare gas, così come i legumi.

Anche gli alimenti integrali come la crusca e la maggior parte dei prodotti lattiero-caseari, in particolare latte e panna, sono difficili da scomporre nell'intestino, quindi possono causare più gas.[3]

Prendi nota degli alimenti che ti causano gas e cerca di ridurne l'assunzione. Questo potrebbe essere il modo più semplice per ridurre il gonfiore!

2. Masticare correttamente il cibo

Prendersi del tempo per mangiare e bere lentamente aiuterà a ridurre la quantità di aria che si ingerisce. Un modo semplice per farlo è appoggiare la forchetta tra un boccone e l'altro.Pubblicità

Ad alcune persone piace persino contare il numero di volte in cui masticano ogni boccone: circa 32 volte è consigliato per scomporre il cibo in modo che perda consistenza.

perché mi sento arrabbiato?

Se è troppo fastidioso, concentrati semplicemente sul masticare il cibo in poltiglia prima di deglutire. Concedi un sacco di tempo per ogni pasto e non mangiare di corsa.

E, soprattutto, chiudi la bocca mentre mangi!

3. Prova gli aiuti digestivi naturali

Ci sono molti tipi di aiuti digestivi naturali ora disponibili sotto forma di integratori da banco. Questi contengono enzimi digestivi che lavorano con gli enzimi del tuo corpo, contribuendo a rendere la digestione più veloce ed efficiente.

Alcuni tipi di integratori possono contenere gli enzimi specifici utili per scomporre i carboidrati complessi nei fagioli e in altri alimenti 'produttori di gas'. Parla con un naturopata o un operatore sanitario di un integratore di qualità che contenga la giusta miscela di enzimi per adattarsi alla tua dieta.

4. Prendi carbone attivo

Il carbone attivo è un rimedio sicuro e naturale per il trattamento del gas in eccesso e del gonfiore. Questo speciale tipo di carbone è stato prodotto in modo da renderlo adatto al consumo umano.

Quando ingerisci il carbone, funziona attirando tossine e liquidi in se stesso in modo che possano essere espulsi dal tuo corpo. Questo aiuta a ridurre il gas e il gonfiore e aiuta anche a rimuovere eventuali irritanti dall'intestino.

Assicurati di assumere carbone attivo con molta acqua e usalo solo sotto la guida di un medico.Pubblicità

5. Prendi un probiotico

Gli integratori probiotici sono un mezzo efficace per fornire i batteri 'buoni' di cui il tuo intestino ha bisogno per scomporre il cibo in modo efficiente.

I probiotici possono anche aiutare a riequilibrare i batteri nell'intestino se si soffre di Candida o SIBO.

Infatti, studi clinici hanno dimostrato che alcuni integratori probiotici possono aiutare a ridurre i sintomi della disbiosi gastrointestinale, come gas in eccesso e gonfiore. Tuttavia, questo può spesso dipendere dal tipo di ceppi probiotici nel supplemento.

Cerca un integratore probiotico di alta qualità che contenga più ceppi di batteri (inclusi Lactobacillus e Bifidobacterium) e un alto numero di CFU. Potrebbe anche essere meglio scegliere un probiotico senza latticini, poiché alcune persone possono essere sensibili ai ceppi di batteri derivati ​​dai latticini.[4]

Quando acquisti un probiotico, assicurati anche di sceglierne uno che utilizzi capsule a rilascio ritardato o compresse a rilascio prolungato per fornire i suoi batteri oltre l'acido dello stomaco. La maggior parte dei probiotici utilizza capsule vegetali che vengono rapidamente distrutte nello stomaco, annullando la maggior parte del loro impatto positivo.[5]

Vale anche la pena notare che potresti riscontrare livelli più elevati di gas durante i primi giorni di assunzione del probiotico: questo è causato dai nuovi batteri introdotti nel tuo intestino. Ma questo si ridurrà man mano che continuerai a prenderlo.

Scopri di più sui probiotici nei miei altri articoli:

6. Esci dai dolcificanti artificiali

Molti prodotti dietetici, in particolare quelli etichettati come 'senza zucchero', conterranno elevate quantità di dolcificanti artificiali come sorbitolo o aspartame.Pubblicità

Questi possono causare più gas nell'intestino perché il tuo corpo non è in grado di abbattere le strutture. Il sorbitolo è anche noto per causare crampi e diarrea se assunto in grandi dosi. È anche un ingrediente importante nelle gomme senza zucchero e nelle bibite dietetiche, che ti fanno anche ingoiare aria e peggiorare ulteriormente il gas![6]

I prodotti 'senza zucchero' tendono a contenere pochissimi benefici nutrizionali e possono infatti danneggiare la salute a lungo termine, quindi è meglio evitarli del tutto.

7. Prova le erbe

Ci sono molte erbe meravigliose che aiutano a lenire lo stomaco gonfio e consentono al gas intrappolato di uscire dal tratto digestivo.

la vita è come una macchina fotografica

Uno dei migliori sono i semi di finocchio. I semi di finocchio contengono un composto che rilassa gli spasmi nella muscolatura liscia dell'intestino, favorendo il passaggio del gas. Puoi masticare direttamente i semi o sorseggiare una tisana di finocchio dopo aver mangiato.

Menta piperita e la camomilla sono due carminativi molto utili, il che significa che 'calmano' l'intestino. La menta piperita e la camomilla sono ampiamente disponibili e possono essere bevute in qualsiasi momento per ridurre il gonfiore.

Ecco qua, 7 rimedi casalinghi efficaci che puoi provare a casa per ridurre il gas nello stomaco!

Credito fotografico in primo piano: Frank Flores tramite unsplash.com

Riferimento

[1] ^ Clin Transl Gastroenterol.: Nebbia cerebrale, gas e gonfiore: un legame tra SIBO, probiotici e acidosi metabolica
[2] ^ La Dieta Candida: 11 sintomi della candida e come eliminarli
[3] ^ Fondazione internazionale per i disturbi gastrointestinali: Suggerimenti per il controllo del gas
[4] ^ H S Gill, F Guarner: Probiotici e salute umana: una prospettiva clinica
[5] ^ Saldo uno: 5 segnali d'allarme a cui prestare attenzione quando si acquistano probiotici
[6] ^ Gastroenterologia: Intolleranza al sorbitolo: una causa non apprezzata di disturbi gastrointestinali funzionali.