9 cose brutte accadono quando sei troppo gentile

9 cose brutte accadono quando sei troppo gentile

Ero una brava persona. Metterei sempre gli altri prima di me stesso e farei tutto ciò che è in mio potere per placare coloro che mi circondano. Mi sono offerto volontario per fare la maggior parte del lavoro per i progetti del mio lavoro. Ho fatto marcia indietro dalle mie richieste se hanno infastidito qualcun altro. E il mio tempo libero lo passavo dando, dando e dando.

Il risultato finale, tuttavia, non è stato quello che avevo sperato. Mi sentivo stanco e lunatico, perché non mi prendevo cura di me stesso fisicamente. Mentre mi offrivo volontario per fare sempre di più, le persone iniziarono ad aspettarsi che avrei fatto tutto per loro. Mi sono risentito quando i miei sogni sono stati messi nel dimenticatoio e ho disperatamente bramato l'attenzione e la convalida che non ero in grado di dare a me stessa.



Tutti vogliamo essere altruisti, ma trascurando i nostri bisogni, diminuiamo la nostra capacità di farlo. Nell'articolo, Come l'altruismo ci rende egoisti, pubblicato sul Counseling Blog, l'autore afferma che quando non soddisfiamo i nostri bisogni, iniziamo a cercarli da fonti esterne, determinando comportamenti che sembrano egoistici. Se vogliamo essere più gentili e generosi, in realtà dobbiamo essere un po' MENO gentili.

i migliori lavori part-time per studenti

Ecco alcune cose brutte che accadono quando sei troppo gentile:



1. Se dai sempre, le persone si aspettano questo da te.

Nell'articolo, 5 modi in cui essere troppo gentili può diventare negativo, pubblicato su The Power of Positivity, l'autore afferma che se non fissi dei limiti, sarai visto come uno zerbino e sfruttato. Dare valore a te stesso, assicurarti che i tuoi bisogni siano soddisfatti e stabilire dei limiti non significa che non provi simpatia per coloro che ti circondano. Significa solo che anche le tue esigenze sono importanti.Pubblicità

Pensavo che le persone mi avrebbero apprezzato di più e mi avrebbero considerato più prezioso se avessi dato il più possibile. Invece, ho scoperto che la gente lo apprezzava di meno. Chi ci circonda ci apprezzerà tanto quanto noi apprezziamo noi stessi. Quando ho iniziato a pormi dei limiti e a chiedere aiuto quando ne avevo bisogno, le persone hanno iniziato a notare e apprezzare i miei contributi.



2. Svilupperai aspettative irrealistiche nei confronti degli altri.

Secondo il potere della positività, quando sei troppo gentile con gli altri, sviluppi aspettative non realistiche che facciano lo stesso. Quando non soddisfano queste aspettative, potresti arrabbiarti e risentirti.

L'ho notato nella mia vita. Andrei al di sopra e al di là per tutti i miei amici, e l'ho preso sul personale quando non erano disposti a fare lo stesso per me. Quello che non capivo era che si stavano prendendo cura dei propri bisogni e che era mia responsabilità fare lo stesso per me stesso.

3. Le persone verranno da te solo quando hanno bisogno di qualcosa.

Il potere della positività afferma che quando sei troppo gentile con le persone, ti vedranno solo come un mezzo per un fine. Le persone verranno da te solo quando pensano che tu possa aiutarle, perché ti vedono solo come uno strumento per aiutarle a raggiungere i loro obiettivi. Questo schema può andare fuori controllo se non imposti dei limiti per stroncare non appena inizia.



Ho visto questo schema iniziare nella mia vita ed è diventato rapidamente travolgente. Essere in grado di dire gentilmente di no, senza fornire troppe ragioni o argomentare, è stata la chiave. A volte, mi offrivo di aiutare la persona a organizzarsi in modo che potesse aiutare se stessa, oppure la indirizzavo ad altre persone e risorse.Pubblicità

4. Ti dimenticherai di essere gentile con te stesso.

Secondo il Potere della Positività, quando sei impegnato a prenderti cura di tutti gli altri, dimenticherai di essere gentile con te stesso. Questo può portare al mancato soddisfacimento dei tuoi bisogni primari e alla depressione e al burn-out.

Ho scoperto che il mio dono eccessivo mi ha distratto dalle fonti di dolore e sofferenza che erano dentro di me. Cercavo conferme all'esterno e non credevo di avere alcun valore al di fuori delle opinioni che altre persone hanno su di me. Quando ho rinunciato al dare costante, sono stato in grado di passare un po' di tempo guardandomi dentro e imparando a fare affidamento su me stesso per la convalida. Alla fine, questo mi ha permesso di essere più gentile e comprensivo.

5. Sarai visto come un debole.

Nell'articolo 5 modi in cui essere troppo gentili può farti del male, scritto da Jessica Stillman e pubblicato su Inc, Stillman riferisce che essere troppo gentili può portare le altre persone a vederti debole. Questo non solo può far sì che altre persone si approfittino di te, ma può anche portare le persone a non vederti come un leader o un'autorità forte.

come trattare con le persone fastidiose

Nel mio lavoro, ho scoperto che quando davo troppo e non stabilivo abbastanza limiti, le persone non mi davano credito per i miei risultati. Poiché non mi stimavo, non si sono accorti di tutto ciò che avevo fatto.

6. Attirerai persone bisognose.

Secondo Stillman, quando sei troppo gentile attirerai persone bisognose e manipolatrici. Queste persone vedono un'opportunità per approfittarsi di te, perché non hai stabilito confini con loro.Pubblicità

L'ho notato nella mia vita. Passavo ore a supportare gli amici su Facebook, al punto da non dormire abbastanza. Ho imparato che va bene essere un buon amico ed essere lì per le persone, ma va bene anche far loro sapere che sarò disponibile solo per un breve periodo di tempo in determinati giorni.

7. Le persone non si fideranno di te.

Stillman afferma che, poiché così poche persone sono veramente gentili, quando sei troppo gentile, le persone si chiederanno se hai un secondo fine. È probabile che incontrerai sfiducia, che porterà a difficoltà nello stabilire relazioni.

Ho scoperto che prima di imparare a stabilire dei confini, non ero mai veramente accettato nel gruppo, sia al lavoro che nelle mie interazioni sociali. Quando ho iniziato a pormi dei limiti e a dimostrare che mi stimavo di più, altre persone hanno iniziato a fare lo stesso.

8. Potresti diventare bisognoso.

Secondo il blog di consulenza, quando non stai soddisfacendo i tuoi bisogni, cercherai inconsciamente di soddisfare quei bisogni in altri luoghi. Ciò può comportare un comportamento appiccicoso e bisognoso nelle relazioni, oltre a cercare costantemente conferme.

Ho scoperto che, sorprendentemente, mi sono impegnato in entrambi questi comportamenti prima di imparare a difendermi. Davo sempre, piuttosto che soddisfare i miei bisogni di convalida, quindi lo cercavo costantemente da coloro che mi circondavano. Quando ho imparato ad apprezzare me stesso, il mio comportamento appiccicoso si è fermato.Pubblicità

9. Avrai maggiori probabilità di impegnarti in comportamenti di dipendenza.

The Counseling Blog afferma che quando non sei in grado di vedere il tuo valore dentro di te, è più probabile che ti impegni in comportamenti di tipo dipendenza per affrontare lo stress. Quando sei costantemente troppo generoso, potresti cercare una via di fuga spendendo troppo, mangiando troppo o altri comportamenti simili.

Ho scoperto di essere coinvolto in molti di questi comportamenti. Spendevo sempre troppi soldi e indulgevo in cibo spazzatura, quando mi sentivo sopraffatto da obblighi per i quali non ricevevo alcun credito. Quando ho iniziato ad apprezzarmi, le mie dipendenze sono diminuite.

Anche se è bello essere gentili, dare troppo e non stabilire limiti limiterà, non aumenterà, la tua capacità di essere gentile con chi ti circonda. Valuta prima te stesso e inizierai a valutare tutti gli altri intorno a te.

Credito fotografico in primo piano: Giovane donna sul campo tramite shutterstock.com