L'arte di essere felici da soli (che tutti dovrebbero padroneggiare)

L'arte di essere felici da soli (che tutti dovrebbero padroneggiare)

Come sa chiunque abbia avuto una relazione, non ci sono garanzie nella vita quando si tratta del comportamento delle altre persone. Sebbene passare del tempo con gli altri sia una delle più grandi gioie della vita, la capacità di essere contenti della propria compagnia è un'abilità importante da apprendere.

Non puoi e non devi cercare di controllare il comportamento delle altre persone, ma puoi certamente scegliere come rispondere alle loro azioni, e puoi scegliere il modo in cui vivi la tua vita..Pubblicità



Essere soli non è come essere soli

Quando riesci a goderti la solitudine, ti senti meno dipendente dagli altri. Ciò significa che diventi più selettivo su chi scegli di stare, il che a sua volta migliorerà la qualità delle tue relazioni e la soddisfazione della vita in generale. Quando puoi guardare a te stesso per la felicità, ti sentirai anche meno incline a provare a controllare le altre persone e farle soddisfare i tuoi bisogni. Ciò significa che inizi a rispettare le altre persone per il loro vero sé e non per ciò che possono aggiungere alla tua vita. Quando ti avvicini alla vita e alle amicizie in questo modo, scoprirai che le altre persone ti portano più felicità di prima, perché stai cercando connessioni autentiche piuttosto che un individuo che può servire a uno scopo particolare per te.

Essere contenti di essere soli significa anche sentirsi liberi di perseguire i propri interessi. Quando sei felice di seguire il tuo percorso nella vita, sai che, indipendentemente da ciò che accade intorno a te e nelle tue relazioni, sei in grado di creare una vita degna di essere vissuta che non dipende dagli atteggiamenti o dalle azioni degli altri. Questo è estremamente potente. Le persone che sono in grado di essere felici da sole hanno l'opportunità di svilupparsi al massimo del loro potenziale e crescere confidando nei propri talenti e idiosincrasie. Diventano sicuri della propria identità e imparano a prendersi il tempo necessario per prendere decisioni positive che li portino nella giusta direzione.Pubblicità



Vedi te stesso come una persona che vale la pena conoscere.

Una componente chiave per imparare a essere felici da soli è costruire l'autostima e la fiducia in se stessi. Quando ti apprezzi e dimostri fiducia nei tuoi giudizi, arrivi a vederti come una persona che vale la pena conoscere. Sforzati di conoscere te stesso. Quali sono i tuoi valori, i tuoi obiettivi nella vita, le cose che ritieni più importanti? La conoscenza di sé è il primo passo verso la fiducia in se stessi, che a sua volta costruisce l'autostima.

Crea le tue avventure. Non aspettare che un partner o un amico ti dia il permesso di esplorare il mondo che ti circonda o di perseguire nuove strade. Le tue attività sono importanti quanto quelle di chiunque altro e quando le onori come tali, la tua immagine di te migliorerà ulteriormente. Se hai sempre voluto provare qualcosa di nuovo, cogli l'occasione per seguire una passione in autonomia. Se incontri nuove persone lungo la strada, considera questo come un ulteriore vantaggio, ma concentrati sullo sviluppo personale e sulla felicità.Pubblicità



All'inizio essere felici da soli può sembrare un concetto molto alieno. La maggior parte di noi è educata a credere che per essere considerati un adulto funzionale ed essere felici, dovremmo avere una relazione o quanto meno socializzare regolarmente con gli altri. Tuttavia, possiamo scegliere di sfidare queste credenze.

Prima fai piccoli passi. Vai in un parco e leggi un buon libro da solo. Vai al cinema da solo. Col tempo scoprirai di essere un'ottima compagnia!Pubblicità

Credito fotografico in primo piano: averie woodard tramite unsplash.com