Come avvicinarsi facilmente alle persone che ti piacciono anche se non sei una farfalla sociale

Come avvicinarsi facilmente alle persone che ti piacciono anche se non sei una farfalla sociale

Essere vulnerabili con le persone è una delle cose più difficili che possiamo fare. Aprirci agli altri con i nostri sentimenti, emozioni e pensieri interiori ci mette nella modalità della paura: la paura di essere rifiutati e non graditi per aver mostrato il nostro vero sé.

Ma uno studio dell'Università di Tübingen[1]ha scoperto che essere più aperti con le nostre emozioni fa sì che le persone ci trovino più attraenti. E la stessa idea viene applicata alla creazione di vicinanza attraverso la rivelazione di esperienze e pensieri personali con coloro con cui vogliamo costruire un'amicizia.



come trovare il tuo sogno

Le persone che formano stretti legami con gli altri stanno padroneggiando l'arte di auto-divulgazione ma come possiamo farlo in modo efficace? Dopotutto, rivelare subito i nostri pensieri e segreti più profondi non è un po' troppo scoraggiante per gli altri? Rivelare se stessi al momento giusto è la chiave per relazioni di successo e può creare sottilmente legami invece di uno scomodo senso di incomprensione e alienazione a lungo termine.Pubblicità

Perché rivelarsi è così importante per le tue relazioni interpersonali Relations

Possiamo rivelare molto di noi stessi attraverso i vestiti che indossiamo, il nostro linguaggio del corpo o i commenti usa e getta che facciamo, ma non sono una vera finestra sul nostro vero io. L'auto-divulgazione è vista come qualcosa di più intenzionale - in altre parole, stiamo scegliendo di rivelare qualcosa di noi stessi che vediamo come un leggero rischio e conseguente vulnerabilità.



Ci sono tre teorie che aiutano a spiegare diversi motivi per cui attraversiamo il processo di auto-rivelazione e come questo ci permette di sviluppare legami più profondi con gli altri.

Teoria della penetrazione sociale: la rivelazione di sé aiuta ad abbassare la guardia

Questo si riferisce al processo reciproco di rivelazione di sé che creiamo quando costruiamo una relazione con un'altra persona e come si approfondisce nel tempo. Ognuno ha strati nella propria personalità e questo processo è la graduale penetrazione avanti e indietro di questi strati. È un processo naturale che a volte può essere un sottile equilibrio, specialmente nelle amicizie o nelle relazioni che contengono tensione, ma rivelare l'autosvelamento nei momenti giusti può portare a una comprensione più profonda l'uno dell'altro.Pubblicità



Teoria del confronto sociale: la rivelazione di sé aiuta a individuare la tua tribù

Un altro motivo per cui ci autosveliamo è attraverso il confronto sociale e talvolta per cercare conferme dagli altri. Tendiamo a valutare noi stessi in base a come ci confrontiamo con le altre persone. Questo non è necessariamente un comportamento vendicativo, ma è un modo per scoprire quanto siamo inferiori o superiori a qualcun altro. Da qui possiamo valutare quanto possiamo andare d'accordo con questa persona e se i suoi valori o convinzioni sono simili ai nostri in base alla sua reazione positiva o negativa . Questo determina se vogliamo continuare a costruire la relazione.

Reciprocità nell'autorivelazione: l'autorivelazione crea fiducia

Questa è l'idea che rivelare pensieri e convinzioni più intimi con qualcuno permette loro di sentirsi come se fossero fidati e apprezzati, quindi ricambiando i propri sentimenti e convinzioni interiori a te.

uno studio[Due]di Susan Sprecher e colleghi dell'Illinois State University è stato condotto per vedere come la reciprocità di auto-divulgazione tra estranei ha influenzato la reciproca simpatia l'uno per l'altro. Hanno scoperto che il grado in cui le persone ricambiano è direttamente proporzionale alla misura in cui si auto-rivelano. In altre parole, più fiducia si costruiva tra estranei più ognuno di loro si rivelava l'uno all'altro .Pubblicità



Come usare l'auto-rivelazione per costruire relazioni

Quindi cosa significa questo per le nostre relazioni e come possiamo usare la rivelazione di sé per creare legami più forti?

Tempi: Rivelare i tuoi segreti più intimi in un primo incontro probabilmente non è il momento migliore per far girare la palla dell'auto-rivelazione. Le chiacchiere di solito sono il modo migliore per iniziare una connessione con qualcuno e un buon modo per avere un'idea di base della personalità dell'altra persona. Sentire che l'altra persona è aperta a sviluppare un'amicizia con te (che potrebbe avvenire dopo alcune piccole interazioni o un paio di più lunghe) ora sarebbe il momento di iniziare il processo di rivelazione di sé.

La migliore situazione: La rivelazione di sé funziona meglio in una situazione individuale piuttosto che in un gruppo. Un gruppo ha dinamiche diverse e l'auto-rivelazione in questa situazione può portare a ritorcersi contro, soprattutto se si tratta di un'informazione più personale. Mantieni la tua rivelazione a una persona alla volta poiché questo suscita più fiducia tra voi due.Pubblicità

Cosa rivelare: È sempre meglio iniziare con qualcosa di divertente: una storia divertente o imbarazzante può sembrare naturale e un atto di autoironia. Questo fa sì che le persone trovino gli altri immediatamente più simpatici e apre un sentimento di fiducia per rivelarsi a te. Una volta che la tua relazione con la persona progredisce, l'autorivelazione di informazioni personali e approfondite su base graduale rafforzerà ulteriormente il legame.

Quanto divulgare: Questo dipende molto dal tipo di relazione che stai cercando di sviluppare. Se stai cercando di stringere una stretta amicizia, quanto divulghi dipende da te a seconda della quantità di fiducia sviluppata, ma raramente ci sono molte limitazioni. Se si tratta di una relazione romantica, il processo dovrebbe essere più graduale. Questo perché un elemento di segretezza è visto come più allettante per mantenere l'attrazione più a lungo. Una volta che hai raggiunto uno stadio più stabile e fiducioso, puoi iniziare a rivelarti un po' di più.

Presta attenzione all'altra persona: Ricorda, quando ti esprimi è molto importante prestare attenzione alle reazioni dell'altra persona a ciò che stai dicendo. Potrebbe essere attraverso il loro linguaggio del corpo, ad esempio irrequieto o semplicemente la mancanza di una reazione positiva, ma se si sentono a disagio a causa della tua rivelazione, allora è importante regolarlo di conseguenza. Potrebbero pensare che sia troppo inappropriato o troppo presto per aprirsi. Ricorda, ognuno è diverso e ciò non significa che una reazione negativa equivalga automaticamente al fatto che la relazione non può superare le fasi iniziali. Percepisci il tipo di persona che sono e rivelati al ritmo appropriato.Pubblicità

Riferimento

[1] ^ Atti della National Academy of Sciences degli Stati Uniti d'America: Un legame neurale tra comprensione affettiva e attrazione interpersonale
[Due] ^ Biblioteca Wiley: I vantaggi dell'autorivelazione reciproca a turno nelle interazioni familiari