Il modo in cui affronti un problema riflette in gran parte chi sei

Il modo in cui affronti un problema riflette in gran parte chi sei

Nella vita, i problemi si verificano ogni giorno. Alcuni problemi sono facili da risolvere, come un semplice problema di matematica, mentre altri sono grandi, come una relazione fallimentare. La capacità di risolvere efficacemente i problemi porta al successo nella vita e negli affari. Il problem solving influisce su chi siamo e su come gli altri ci percepiscono nella nostra vita quotidiana.

Il modo in cui affronti i problemi riflette in gran parte chi sei, cosa hai imparato nella vita e rivela anche intuizioni sulla tua vera personalità. Di seguito troverai i modi comuni in cui le persone affrontano i problemi e cosa rivelano questi comportamenti sulla tua vera personalità.Pubblicità



Se incolpi gli altri per i problemi, rivela che sei un manipolatore

Coloro che incolpano gli altri per i problemi stanno semplicemente spostando la responsabilità di un problema su un obiettivo e se ne puliscono efficacemente le mani. Se sei mai stato oggetto di biasimo a casa o sul posto di lavoro, capisci che è scomodo e non è una tecnica efficace per risolvere i problemi. Quindi, puntare il dito influisce negativamente sulle relazioni personali e professionali. Lo spostamento della colpa è un tratto comune della personalità di coloro che sono manipolatori. Se scopri di non essere mai la fonte di un problema e trasferisci la colpa e la risoluzione dei problemi ad altri, potrebbe essere il momento di guardare la tua situazione e i tuoi problemi con più obiettività.

Se ti assumi la responsabilità dei problemi, rivela che sei un leader che si fa carico

Quando ti assumi la responsabilità di un problema, stai ammettendo che potresti essere coinvolto nella creazione del problema. Oppure sei il leader di un gruppo che ha creato un problema e capisci che devi prendere l'iniziativa per aiutarlo a risolverlo. Questo è un approccio maturo alla risoluzione dei problemi ed è uno dei primi passi per fare le mosse giuste per risolvere il problema. Se sei una persona che si assume la responsabilità dei problemi e li affronta a testa alta, congratulazioni. Hai imparato che i problemi si verificano ogni giorno e sai come definire i problemi e costruire un piano per assicurarti che vengano risolti. Hai raggiunto un livello di leadership superiore che molti aspirano a possedere.Pubblicità



Se neghi che esista un problema, rivela che ti opponi alla soluzione

Se neghi l'esistenza di un problema, rivela che desideri semplicemente evitare i passaggi necessari per risolvere il problema e ciò potrebbe essere dovuto a forti convinzioni politiche, religiose o di altro tipo e valori fondamentali. Ad esempio, forse il tuo coniuge è stato infedele, ma neghi che il problema esista perché ti opponi fermamente alla soluzione del divorzio a causa della tua esperienza passata con una rottura della tua famiglia o delle convinzioni religiose. È un tratto ammirevole avere convinzioni forti; tuttavia, è necessario esaminare le situazioni in modo obiettivo per elaborare un piano appropriato. In questo esempio, potresti continuare a negare l'esistenza delle indiscrezioni e impedirti di trovare una soluzione appropriata che corrisponda alle tue convinzioni, come la consulenza matrimoniale.

PER studio della Duke University conferma che la negazione si verifica quando non siamo soddisfatti delle potenziali soluzioni ai problemi. Nello studio, i ricercatori hanno studiato tre aree problematiche gravi: il cambiamento climatico, la criminalità e l'inquinamento atmosferico. Hanno esaminato il motivo per cui alcuni repubblicani hanno negato l'esistenza del cambiamento climatico. I ricercatori hanno scoperto che i repubblicani che negavano il cambiamento climatico erano contrari alla soluzione proposta, che consisteva in un aumento della regolamentazione del governo. Quindi, possiamo concludere che coloro che hanno forti convinzioni che li portano ad opporsi a una soluzione, potrebbero negare che i problemi esistano del tutto.Pubblicità



Se ignori i problemi, rivela che sei eccessivamente occupato o emotivamente sensibile

Ignorare i problemi potrebbe segnalare che sei molto sensibile e controllare le emozioni negative potrebbe essere difficile per te. Forse in passato sei stato criticato per il modo in cui hai risolto un problema. Di conseguenza, nutri la paura del rifiuto, del fallimento e delle critiche. La paura e altre emozioni negative possono impedirti di andare avanti e trovare soluzioni logiche ai problemi.

Se trovi soluzioni ai problemi, rivela che pensi in modo logico, obiettivo e creativo

Quando pensi in modo obiettivo, risolvi i problemi in base ai fatti e alla logica. I tuoi pregiudizi ed emozioni personali vengono rimossi dall'immagine. Puoi distaccarti emotivamente dalla situazione e guardare il problema da una prospettiva diversa. Tuttavia, l'obiettività non è l'unico tratto della personalità che ci rende efficaci nella risoluzione dei problemi. Anche la creatività gioca un ruolo. Una delle storie più famose di una soluzione creativa a un problema complesso è la leggenda di Alessandro Magno che scioglie il nodo gordiano. In questa storia, Alessandro Magno è stato sfidato a sciogliere un nodo impossibile che era stato stretto dal re Gordia. Alexander tagliò il nodo con la sua spada. Quindi, fino ad oggi, tagliare il nodo gordiano rappresenta una soluzione dei problemi logica, fuori dagli schemi e creativa.Pubblicità

Coloro che combinano la logica con l'oggettività, la creatività e l'immaginazione hanno veramente scoperto e utilizzato con successo l'arte e la scienza del problem solving. Usano entrambi i lati del loro cervello e sono esperti nello sciogliere il nodo gordiano.



Come si diventa un risolutore di problemi migliore?

Come accennato, risolviamo i problemi ogni giorno. Possono essere di routine o possono essere whoppers. Se sei pronto a superare la facile soluzione dell'ignoranza, della negazione o del trasferimento di colpa e vuoi assumerti la responsabilità di risolvere i problemi, dai un'occhiata a questo articolo utile sulla risoluzione dei problemi su Lifehack.org .Pubblicità