È importante amare te stesso, ma non dimenticare di amare gli altri

È importante amare te stesso, ma non dimenticare di amare gli altri

Amare se stessi.

Prenditi del tempo per te stesso.



Trattare voi stessi.Pubblicità

Festeggia te.



Boo.

Nella società di oggi siamo inondati di messaggi che ci ammoniscono a mettermi al primo posto. E mentre è molto importante amare, accettare e apprezzare te stesso per garantire che il tuo benessere mentale ed emotivo sia in ordine; è altrettanto importante non diventare un idiota presuntuoso e egocentrico.Pubblicità



Imparare ad amare te stesso è la chiave per essere in grado di amare gli altri. Stabilire relazioni sane richiede che gli individui nella relazione siano sani. Parte del piacere a te stesso implica riconoscere le tue buone qualità, accettare i tuoi punti di forza e di debolezza e stare bene con chi sei: difetti e tutto il resto.

Dove il sano amore e rispetto per se stessi deraglia e si trasforma in malsano egocentrismo è quando la tua visione di sé diventa distorta e grandiosa e brami costantemente l'attenzione e l'ammirazione degli altri. Diventi ignaro dei tuoi difetti e non riesci a riconoscere il valore negli altri. Poi arriva il vero narcisismo. Ciò si verifica quando si ricorre a denigrare e umiliare gli altri per sentirsi meglio.

Come amare te stesso e perché questo implica amare gli altri

Un amore per te stesso estremamente distorto ti deruba della tua capacità di crescere, amare e sentirti amato dagli altri. Gli esseri umani sono esseri relazionali e nascono con un bisogno innato di essere amati e dare amore agli altri. Il processo reciproco di dare e ricevere amore è essenziale per il benessere di tutte le persone. Sono ugualmente importanti.Pubblicità



Imparare ad amare te stesso inizia in tenera età. Succede semplicemente. Sei amato, accettato e apprezzato dagli altri, il che ti insegna che sei amabile e prezioso. Interiorizzi quei sentimenti e inizi a vedere te stesso, almeno inizialmente, attraverso gli occhi degli altri. È così che si sviluppa l'autostima. Trasversalmente, quando ami e ami gli altri, offri loro una visione diversa di se stessi. Il tuo amore per loro li aiuta ad amare se stessi.

Essere eccessivamente egocentrici limita la tua capacità di crescere. La cosa sfortunata dell'essere narcisisti è che ti concentri iper su alcuni aspetti chiave di te stesso che ami e ignori, neghi o trovi scuse per cose che non ami. I narcisi si concentreranno sul loro aspetto o su un'abilità specifica o sui doni che potrebbero avere e non lavoreranno mai su carenze e debolezze. Questo blocca la loro crescita emotiva.

Ancora peggio, quelli con una visione gonfiata di se stessi spesso criticano e sminuiscono gli altri per assicurarsi che il loro ego gonfiato rimanga intatto. Questo è il lato brutto dell'amor proprio distorto. Il maltrattamento, il disprezzo e il disprezzo per gli altri sono sottoprodotti di estrema vanità. La persona che è completamente e totalmente innamorata di se stessa diventa emotivamente indisponibile ad amare sinceramente gli altri e limita anche la quantità di amore che può ricevere.Pubblicità

Uno dei segni più puri che possiedi una buona dose di apprezzamento per te stesso è nella tua capacità di scegliere di mettere gli altri al primo posto e di amare sinceramente un altro essere umano. Questo non significa che permetti alle persone di calpestarti o di farti sentire in colpa per farlo per loro. Questi atti di servizio e sacrificio di sé sono scelte sincere, pure, genuine e intenzionali. Vengono dal cuore: lo fai perché lo vuoi.

L'amore è una forza reciproca. Più dai più ricevi. Trovare un equilibrio tra l'adorazione di sé e una sana dose di apprezzamento di sé può essere un equilibrio difficile da mantenere. Siamo incoraggiati a metterci al primo posto e a fare ciò che ci fa sentire bene anche se ciò significa ignorare i sentimenti e i bisogni degli altri. Il vero amore non è egoista, offensivo, vano e non degrada, umilia o sminuisce gli altri. È gentile, gentile ed edificante.

Amare se stessi. Ama gli altri.Pubblicità