Non è mai facile essere una matrigna: ecco perché

Non è mai facile essere una matrigna: ecco perché

Una cosa è essere un genitore. È tutta un'altra cosa essere un genitore acquisito. Assumere il ruolo di diventare una matrigna per bambini che potrebbero non averti conosciuto in precedenza può venire con il proprio insieme di regole e sfide. Sta a te capire fino in fondo a cosa stai andando incontro come matrigna:

1. Sono sotto pressione per avere successo

Avere successo come matrigna è difficile perché probabilmente hai avuto poco tempo per prepararti per il compito da svolgere. Probabilmente sei appena caduto nel dovere di aiutare a crescere i figli di un'altra persona quando sei entrato in una relazione romantica e sei più che consapevole dell'importanza di non fallire.Pubblicità



2. Si siedono tra l'essere un amico e un genitore per i loro figliastri

Poiché devono spesso navigare tra i bisogni e i ruoli già stabiliti dai genitori biologici, i genitori acquisiti hanno spesso difficoltà a trovare il loro posto. Come matrigna, sei bloccato tra l'essere un genitore sostitutivo e un amico adulto di cui i bambini possono fidarsi.

3. Devono essere autentici

È difficile fingere di essere un genitore acquisito. Devi essere reale. Non puoi mai offrire il tuo meglio ai bambini essendo qualcuno che non sei. Inoltre, i bambini sono spesso in grado di vedere attraverso comportamenti falsi e rilevare i veri motivi indipendentemente da come ti presenti comunque.Pubblicità



4. A volte si prendono la colpa

I bambini a volte hanno bisogno di uno sfogo per esprimere la rabbia che sentono che non ha funzionato per i loro genitori. E quale sbocco migliore del patrigno? Spesso siamo il bersaglio della colpa per le carenze dei loro genitori, o per il fatto che i loro genitori biologici non sono più una coppia.

5. Possono lottare per non sentirsi amati in cambio

Per quanto tu ami il padre dei bambini e tratti i bambini con onestà, amore e rispetto, il tuo rapporto con loro può ancora essere difficile. Può essere difficile mettere in gioco il tuo cuore e investire nell'amore dei bambini se temi che non ti ameranno mai o che non ti vedano come un 'vero genitore' a causa del fatto che non sei biologicamente imparentato a loro.Pubblicità



6. Hanno sempre messo alla prova la loro personalità

Può essere molto difficile agire con rettitudine e far rispettare i ruoli quando sei una matrigna. Può sembrare che la tua personalità sia sempre messa alla prova. Ci sono molte persone con cui devi confrontarti e con cui lottare: i bambini, l'ex coniuge, la famiglia allargata e, a volte, anche degli estranei. Affrontare questo aspetto in modo positivo richiede un forte senso di autostima e la capacità di superare insicurezze e dubbi.

7. A volte sono usati come esca in situazioni di tensione

Sia che tu stia giocando bene o sia un patrigno dalla testa calda, i bambini potrebbero voler capire le tue debolezze e potenzialmente usarle contro di te quando si verificano situazioni di tensione. Queste situazioni possono creare dilemmi etici e mettere alla prova i tuoi valori. Ad esempio, cosa succede se ti vengono affidati i loro segreti e affari personali? Riesci a tradire la loro fiducia o tolleri tutto ciò che ti portano perché vuoi essere la simpatica matrigna?Pubblicità

8. Devono andare oltre l'affidarsi all'istinto materno

Potresti sentire di avere un istinto materno e con questo puoi prosperare contro qualsiasi sfida che affronti. Ma non funziona in questo modo. Sebbene questo istinto materno possa essere molto prezioso, l'istinto da solo non è sufficiente per aiutarti a navigare nel difficile terreno dell'essere una matrigna.



9. Temono cosa accadrà, ma capiscono anche che potrebbe valerne la pena

Non c'è nulla di garantito o assicurato quando assumi il ruolo di matrigna. Potrebbe andare alla grande o meno. Devi lottare in avanti, credere nel tuo ruolo di matrigna e credere che qualunque cosa accada, le cose funzioneranno per il meglio.Pubblicità

10. Possono ancora provare gioia, nonostante tutte le lotte

Una cosa è assegnare a te stesso il ruolo di genitore acquisito. Ma avere i figli che ti riconoscono pienamente in quel ruolo e venire da te per i loro problemi personali piuttosto che per i loro genitori ti dà una magnifica sensazione di dignità e realizzazione.

Credito fotografico in primo piano: http://www.pixabay.com tramite pixabay.com