Dove vanno a finire gli inchiostri? Potenziali effetti collaterali dell'inchiostro per tatuaggi che non puoi ignorare

Dove vanno a finire gli inchiostri? Potenziali effetti collaterali dell'inchiostro per tatuaggi che non puoi ignorare

Pensa prima di inchiostrare! Ti stai chiedendo se ci sono rischi per la salute? Sì, ce ne sono alcuni e questo post è per evidenziarli in modo che tu possa prendere una decisione informata prima di ottenere il tuo primo o prossimo tatuaggio . I tatuaggi esistono da circa 5.000 anni, ma nessuno sa quali siano gli effetti sulla salute a lungo termine perché non sono mai stati studiati a fondo e sono sconosciuti.

Quello che sappiamo è che, a parte gli effetti collaterali a breve termine, nessuno sa cosa succede all'inchiostro e quali effetti ha sui principali organi e tessuti del corpo. Gli studi condotti su cadaveri con tatuaggi mostrano che l'inchiostro era scomparso da tempo dalla pelle, ma è un mistero se sia stato espulso in modo sicuro o se abbia causato tossicità e altri problemi di salute. ricerca in la lancetta hanno scoperto che non c'era alcun legame con il cancro, ma questo è solo uno studio e avvertono anche che l'inchiostro per tatuaggi può contenere possibili agenti cancerogeni.



come leggere più velocemente e conservare di più

1. Gli inchiostri non sono solo pigmenti colorati

Cosa c'è nell'inchiostro di un tatuaggio? Oltre ai pigmenti colorati, possono esserci metalli pesanti (mercurio, piombo e arsenico) che possono essere collegati al cancro e ai difetti congeniti. Ci sono poi altri ingredienti come inchiostro di penna, fuliggine, sangue e quant'altro inventato dal tatuatore. Ecco perché i negozi di tatuaggi californiani sono tenuti per legge ad avvertire i clienti di questi pericoli. Non esistono nemmeno normative internazionali in vigore per gli inchiostri per tatuaggi.Pubblicità

Il governo danese ha pubblicato un rapporto sui minerali e sui conservanti in molti degli inchiostri per tatuaggi. Hanno scoperto che la maggior parte degli inchiostri conteneva una grande quantità di rame, cromo e zinco mentre le quantità di stagno, piombo, arsenico, mercurio e uranio tendevano ad essere inferiori. I principali conservanti utilizzati sono stati l'acido benzoico, la metilisotiazolina e l'ottiltiazolone.



2. Ci deve essere una regolamentazione sugli inchiostri

In realtà, non c'è nessuno. La FDA considera i tatuaggi piuttosto come applicazioni cosmetiche, quindi non si è preoccupato regolare cosa dovrebbe essere consentito nell'inchiostro. La FDA indaga solo sui reclami e occasionalmente emette avvisi sugli ingredienti dubbi di questi pigmenti. È sorprendente pensare che 120 milioni di persone nel mondo occidentale abbiano almeno un tatuaggio e l'intera industria sia quasi totalmente sregolata!

3. Pensa a cosa succede durante il processo

L'ago utilizzato dall'artista è un po' come l'ago di una macchina da cucire. Contiene la colorazione e questa viene ripetutamente iniettata sotto la pelle in modo che possa entrare nel flusso sanguigno. Questo può portare a infezioni se l'ago o gli ingredienti non vengono sterilizzati. L'epatite e il super insetto MRSA sono stati collegati ai tatuaggi, quindi è sempre per questo che dovresti controllare l'attrezzatura prima di essere trattato. Gli aghi sono in unità sigillate e l'inchiostro è in contenitori chiusi?Pubblicità



4. Dai un'occhiata prima all'artista

Puoi fare dei controlli preliminari. Non esiste un regolamento o una formazione ufficiale per i tatuatori, eppure sono autorizzati a iniettarti alcuni ingredienti contenenti conservanti e persino metalli potenzialmente tossici. Ma ci sono tatuatori di alta qualità che lavorano in modo professionale, quindi vale sempre la pena fare prima i compiti.

Potresti voler dare un'occhiata al portfolio dell'artista e vedere la qualità del lavoro. Cerca i segni di sanguinamento nelle foto e se la pelle è stata danneggiata in qualche modo. Questo accade quando devono mettere molto colore in uno spazio minuscolo e se sono inesperti, la pelle apparirà malconcia e mostrerà aree di colore chiaro. Ci vuole abilità e competenza per ottenere quella parte del tatuaggio giusta.

Guarda i disegni e i campioni mostrati. Ci dovrebbe essere un buon mix di colore, tradizionale e realismo nelle foto. Puoi guardare i locali e vedere se sono puliti e ben gestiti. Anche i prezzi sono un buon indicatore della qualità e puoi pagare fino a $ 100 l'ora in media, anche se gli artisti migliori possono facilmente chiedere tre volte tanto.Pubblicità



i soldi non possono comprare tutto

5. Pianifica attentamente l'intera operazione

Se decidi di andare avanti, tieni presente che dovresti iniziare con un piccolo disegno su una parte della pelle meno sensibile al dolore. Le aree ossee sono notoriamente dolorose, quindi inizia con un'area ricca di carne. Evita anche le aree sensibili come l'inguine poiché non viene somministrato alcun anestetico. Potrebbero esserci dolore, infezioni cutanee minori o reazioni allergiche. Molte persone consigliano di mangiare qualcosa in anticipo poiché ciò riduce il dolore.

Cerca di evitare l'alcol poiché tende a fluidificare il sangue e probabilmente causerà più sanguinamento. Controlla l'ortografia del disegno che hai scelto, soprattutto se è in cinese. Potresti aver pensato che significasse bello, ma l'ortografia che hai scelto significa un calamaro gigante!

6. Seguire attentamente le istruzioni per la cura

Probabilmente ti verrà somministrato un unguento curativo da applicare in modo che il tatuaggio rimanga idratato. Assicurati di lavare il tatuaggio con un sapone molto delicato e di asciugarlo delicatamente con un asciugamano pulito. Evitare vestiti stretti in modo che ci sia un minimo di attrito intorno all'area del tatuaggio. Puoi tenere una benda leggera su di esso. Evita la luce solare diretta e dimentica la piscina perché il cloro può irritare la pelle.Pubblicità

come stare al caldo senza calore

Ora che conosci tutte le informazioni essenziali su ciò che sta effettivamente entrando nella tua pelle e nel flusso sanguigno, puoi prendere una decisione informata sul fatto che un tatuaggio sia giusto per te!

Credito fotografico in primo piano: Adam Levine/ katrina3094 via flickr.com