Comunicazione 101: se provi a vincere la battaglia, potresti perdere la guerra

Comunicazione 101: se provi a vincere la battaglia, potresti perdere la guerra

Si potrebbe dire che concentrarsi sull'avere ragione è in realtà sbagliato!



le migliori app per scaricare musica mp3

Hai mai litigato e finisci per sentirti male anche se vinci? Vincere e avere ragione non garantisce che le cose vadano a finire bene. In effetti, se il tuo senso di vittoria dipende dalla sconfitta di un'altra persona, la vittoria potrebbe essere davvero vuota. Avere ragione è sopravvalutato. Quando le persone litigano, cosa stanno facendo veramente? Vogliono difendersi! In una discussione, ogni persona sta cercando di cambiare l'altra. E chi è davvero l'unico che possiamo cambiare? Sappiamo tutti la risposta: noi stessi!

Anche se la maggior parte di noi lo sa, gli diamo un coraggioso tentativo di cambiare gli altri comunque, perché siamo così convinti che se la vedessero a modo nostro, le cose sarebbero migliori. Troppo spesso le anime ben intenzionate pensano di sapere cosa è meglio per gli altri e vogliono modificare la mente di qualcun altro o convincerli perché hanno bisogno di cambiare. Questo si chiama comportamento aggressivo . Il comportamento aggressivo è caratterizzato dalle dichiarazioni di TE e si concentra su come dovrebbe essere l'altra persona. Molte volte la comunicazione aggressiva è progettata per vendicarsi di qualcun altro o controllare come si comportano o pensano. Un esempio di affermazione aggressiva è Non hai il diritto di dirmelo! Molte persone pensano che l'aggressività vada bene se il fine giustifica i mezzi, ma in realtà qualsiasi cosa tranne il pericolo fisico non merita l'aggressione, perché per definizione il comportamento è autoritario e giudicante.Pubblicità



Naturalmente, i bambini hanno bisogno che i genitori stabiliscano linee guida, limiti e conseguenze, e sono le conseguenze logiche che aiutano i bambini a imparare dai propri errori. ma non hanno bisogno di sgridare e urlare per imparare, e infatti imparano ad essere timorosi e inibiti piuttosto che imparare la lezione a portata di mano. Le conseguenze emotive delle lotte di potere, della paura e della rabbia portano a molta negatività, senso di colpa e bassa autostima. Una sana comunicazione nella genitorialità e non solo è focalizzata sull'espressione di sé senza l'obiettivo di cambiare qualcun altro. Questo si chiama genitorialità autorevole, che si differenzia dalla genitorialità autoritaria che si basa su rabbia, emozioni negative e criticità.

cose che non vuoi dimenticare

Autorevole, comunicazione assertiva usa le dichiarazioni I. Le dichiarazioni devono essere oneste, ma usa tatto. Non è giudicante ed esprime sentimenti personali senza cercare di cambiare il modo in cui qualcun altro vede le cose. Un'affermazione assertiva è Mi sono sentito arrabbiato quando hai alzato la voce e mi hai insultato in contrasto con il simile a una vittima Mi fai impazzire! Pubblicità



Spunti di comunicazione

  • Sforzati di usare un comportamento assertivo e ricorda a te stesso che il tuo obiettivo è esprimere te stesso piuttosto che far cambiare idea a qualcuno. Il motto del comportamento assertivo è come il popolare libro di psicologia degli anni '70, sto bene, stai bene.
  • Il comportamento aggressivo è caratterizzato da affermazioni su di te e l'obiettivo è controllare e avere ragione su un'altra persona. Quel tipo di comportamento erode le relazioni. Il motto qui è: sto bene, tu no!
  • Pochissime relazioni fioriscono con il tipo di atteggiamento che vuoi ottenere la superiorità in una discussione, piuttosto che cercare una soluzione vantaggiosa per tutti.
  • Invece di sforzarti di vincere, cerca di essere assertivo, mostra empatia e lavora per convalidare gli altri senza sminuirli.
  • Chiediti: preferirei giudicare o mostrare a qualcuno che mi interessa? L'amore vince sull'insegnamento a mani basse!
  • Le vittorie si svuotano nel tempo se il tuo bisogno di avere ragione diventa uno schema. Altri potrebbero allontanarsi da te o sentirsi tesi in tua presenza. È solo là fuori!
  • Non tirare! Cercare di avere ragione è come mettere le dita nel carnevale di Trappola per le dita cinese, sei bloccato. Più cerchi di dimostrare che hai ragione e più l'altra persona tira, la tua relazione soffre.

Quindi pensa al conflitto più recente che hai avuto con qualcuno vicino a te. Ti stavi concentrando sul dimostrare che avevi ragione? In tal caso, come sarebbe andata diversamente se ti fossi concentrato invece sul convalidare ed empatizzare con come si sono sentiti piuttosto che metterli in chiaro? Quindi la prossima volta che stai per iniziare una discussione e vuoi dimostrare che hai ragione, immagina o tira fuori il giocattolo di carnevale, la trappola per dita cinese, e ricorda a te stesso di non rimanere bloccato in esso!Pubblicità

Come puoi ascoltare e capire davvero quando sei troppo impegnato a difenderti e a cercare di fargli cambiare idea? Ricorda che concentrarsi sull'avere ragione finisce per farti sbagliare!



come ricominciare da 40

(Diritti d'autore della foto: Telefoni Barattoli di Latta tramite Shutterstock) Pubblicità