11 cose che dovresti ridurre al minimo per una vita migliore

11 cose che dovresti ridurre al minimo per una vita migliore

Hai mai sentito l'affermazione less is more? È una realtà nella tua vita o è un'area con cui stai lottando? Di seguito sono elencate 11 diverse aree che puoi esaminare nella tua vita per iniziare a ridurre mentre ti concentri sulla costruzione di una vita migliore.

Andiamo ad esso:



La tua roba

Io lo chiamo roba contro possedimenti. Le cose sono ciò che aggiunge disordine nella tua vita. Potrebbero essere scarpe, curiosità dal negozio carino nella tua città o elettrodomestici in eccesso che devi buttare via ma non lo fai mai. Cos'è che sta sorpassando la tua casa che se ti trasferissi non ne avresti affatto bisogno? Pianifica una sessione di eliminazione della domenica pomeriggio. Se buttare via non va bene, regalalo alla buona volontà.Pubblicità

I tuoi conoscenti

Con quante persone interagisci durante la settimana che non ti fanno sentire bene con te stesso? Chi ti ispira? Trascorri del tempo con quelle persone. Troppo spesso teniamo nella nostra vita persone per le quali non siamo più adatti. Avere troppe vecchie conoscenze aumenta l'eccesso nella tua vita. Se la relazione non è vantaggiosa per entrambi, fai un passo indietro e concentrati su quelli che lo fanno.



I tuoi obiettivi

Motivato a scrivere la tua lista di obiettivi per il prossimo mese o 3 mesi? Questo è impressionante. Solo alcune opere di cautela. Non scriverne troppi. Spesso le persone scrivono più di dieci obiettivi. Il cervello può ricordare solo così tanto e la realtà è che non li raggiungerai tutti. Ti suggerisco di guardare i tuoi obiettivi con la mentalità delle cifre singole. Non più di dieci, ma idealmente meno di cinque. Mantieni l'elenco concentrato e realistico.

I tuoi impegni

Un nuovo detto preferito nel mondo dell'auto-aiuto è No è ​​il nuovo Sì. Prenditi un momento per pensare a quel detto. Se iniziassi a non dire altro come sarebbero la tua settimana e la tua vita? Avresti più tempo per dedicarti agli obiettivi e alle persone importanti della tua vita? Inizia a esercitarti a dire di no quando ti arriva una richiesta che non vuoi fare. Se ti sembra troppo duro, prova a rispondere con queste parole Lascia che ti ricontatti. Vai via e torna con un no quando sei in una mentalità più forte per dirlo.Pubblicità



Il tuo multitasking

Ti sto dando il permesso di smettere di fare multitasking. Ci veniva detto che il multitasking era una buona pratica. Sembriamo così impegnati e non stiamo facendo molto? In effetti, no. Il multitasking non è possibile con il modo in cui è cablato il nostro cervello. Dobbiamo concentrarci su una cosa fondamentale e mantenere la nostra attenzione su quell'elemento finché non è completo.

Il tuo feed di notizie

Considero tutte le informazioni provenienti da Internet che vengono inserite nel nostro smartphone, laptop e cervello come newsfeed. Non aumenta l'avere più conoscenza, si aggiunge al sovraccarico di informazioni. Costruisci tempo nella tua giornata o settimana quando sei completamente offline. Consiglio di disattivare il wireless o di impostare lo smartphone in modalità aereo.

Le tue carte

Apri il portafoglio e dai un'occhiata all'interno. Cosa c'è dentro? Per la maggior parte di noi si tratta di più di un negozio, di una carta di credito o di una carta fedeltà. Troppe carte si aggiungono a spese extra, bollette e mancanza di chiarezza su dove vanno a finire i nostri soldi. Guarda di quali carte hai veramente bisogno e usa. Sbarazzati del resto (funzionano con le forbici!).Pubblicità



La tua mail

Sia il vecchio stile (postale) che la tua casella di posta elettronica sono aree da ridurre al minimo. Cerca dei modi per eliminare i cataloghi o ridurre gli abbonamenti alle riviste, dato che comunque non li leggerai mai tutti. Scopri quale posta, ad es. estratti conto bancari, possono essere modificati solo in posta elettronica. Prova lo stesso con la tua casella di posta. Siti come unroll.me possono dirti a quante newsletter sei iscritto e puoi togliere il tuo nome dalla lista di cui sai più bisogno.

Il tuo tempo di seduta

Troppo tempo davanti allo schermo non fa bene alla postura e alla salute del tuo corpo. Prova a impostare un timer in modo che ogni 50 minuti ti alzi e ti allunghi o fai una passeggiata di cinque minuti. Non ci rendiamo conto di quanto sia cattiva la nostra postura quando stiamo seduti per lunghi periodi di tempo. Gli studi sulla malattia da seduti sono ciò che ha portato a inventare scrivanie in piedi e in piedi. Se il tuo ufficio non ha questa abitudine, prendi l'abitudine di stare in piedi e camminare spesso durante la giornata.

Troppo tempo da solo può portare la mente a vagare. Quando la mente vaga spesso ritorna con pensieri e credenze negative. Mentre una passeggiata da solo e un po' di tempo libero ti ringiovaniscono, prendi nota se inizi a sentirti demotivato o un po' triste e assicurati di non passare troppo tempo in tua compagnia. Questo è particolarmente importante per quelli di noi che lavorano da casa. Assicurati che le persone interagiscano durante la giornata.Pubblicità

La tua mancanza di fiducia

Se vuoi fare un cambiamento o raggiungere un obiettivo nella tua vita, devi davvero, il 100% crede di poterlo fare. Se non credi in te stesso, perché dovrebbe farlo qualcun altro?

La differenza tra una persona di successo e una in difficoltà può essere semplice come un cambio di mentalità per credere che avranno successo.

Quali aree puoi minimizzare per creare più felicità, concentrazione e produttività nella tua vita? Implementa solo una manciata dall'elenco e scoprirai che la mentalità di 'Less is More' sarà ciò che ti porterà sulla strada per una vita migliore!Pubblicità

Credito fotografico in primo piano: Samantha Gades tramite unsplash.com